Il Municipio trova i fondi per i lavori in Via Villini Negrone

ATTUALITA'

Luciano Bozzo #

foto_ViaVillini
Uno scorcio di Via Villini

Nel corso dell’ultimo Consiglio Municipale di martedi 16 settembre il Presidente del Municipio Mauro Avvenente ha annunciato che il Municipio ha ora la disponibilità dei fondi per poter finalmente approvare ed avviare importanti lavori di manutenzione e miglioramento in Via Villini Negrone.
Si tratta in particolare del rifacimento della rete di captazione delle acque piovane in una via che ne è in parte sprovvista. Peraltro anche dove è invece presente la stessa rete si dimostra oggi del tutto obsoleta ed insufficiente e chi vive in Via Villini Negrone sa bene come in caso di pioggie forti e prolungate la strada ripida e abbastanza stretta si trasformi in breve tempo quasi in una specie di torrente che scivola velocemente verso valle.  Grazie a questi lavori si può anche sbloccare il finanziamento messo a disposizione dalla Società Autostrade per la manutenzione e la messa in sicurezza del ponte viario che scavalca il tratto autostradale; i lavori di manutenzione dovrebbero riguardare anche l’attigua scalinata che consente ai pedoni di salire alla parte superiore della via.
Il Municipio utilizzerà 100mila dei 200mila Euro che il Comune di Genova fornisce ulteriormente al Municipio per quest’anno oltre ai 270mila già ottenuti in conto capitale annuale. Si tratta forse dell’ultimo “regalo” da parte del Comune visto che già a partire dal prossimo anno e per gli anni a seguire le sempre maggiori ristrettezze economiche con cui il Comune si troverà a dover fare i conti in conseguenza della legge di stabilità approvata dal governo (si parla per Genova di 8 milioni e mezzo di Euro in meno già dal 2015) faranno si che il Municipio vedrà più che dimezzata la quota di fondi messa a disposizione del Comune a meno che nel frattempo non intervengano altri cambiamenti e decisioni a stemperare la stretta sul trasferimento di fondi ai comuni.
Per quanto riguarda i lavori in Via Villini Negrone, per il momento non sono state date ancora indicazioni relative ai tempi per l’avvio e la conclusione dei lavori ma il fatto che ci siano i soldi per realizzarli è comunque notizia sicuramente positiva.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*