Il Cinema Palmaro si arricchisce di magia

Luciano Bozzo

Drina A12 e Giuliogol hanno colpito ancora !
E questa volta a Pra’ Palmaro all’interno di una delle sedi e delle realtà più importanti e frequentate di questo quartiere praese: il
Nuovo Cinema Palmaro.
Del resto questi due valenti artisti sono molto conosciuti ed apprezzati a Pra’ e non potrebbe essere diversamente visto che con la loro arte e grazie alla maestria del disegno e del colore che li contraddistingue hanno abbellito già diversi luoghi della nostra cittadina donando bellezza e allegria anche ad angoli e punti inizialmente un po’ anonimi o comunque ignorati dallo sguardo della gente. Ne sono prova i loro murales che si possono ammirare nel sottopasso della stazione ferroviaria, sulla grande facciata del Centro Remiero, in vico dei Savignone o ancora presso l’area Pianacci dove in particolare hanno realizzato un bellissimo murales dedicato a Don Andrea Gallo.

E in occasione del ventennale della nascita del Nuovo Cinema Palmaro (che cadrà nel prossimo mese di ottobre) hanno risposto positivamente all’idea del Consigliere Municipale Roberto Ferrando e dei gestori del Cinema Domenico Lavagetto, Remo Rimotti e Margherita Chiabrera di portare anche qui il loro talento e la loro magia decorando le pareti interne di vari locali del Cinema.
In omaggio a questo luogo, unico cinema ancora attivo in tutto il Ponente genovese e punto di riferimento socio-culturale del quartiere, i temi e i personaggi scelti per le varie raffigurazioni sono naturalmente legati alla settima arte ed alla sua storia: e così i ritratti di Totò, Buster Keaton, Stanlio e Ollio lasciano davvero senza parole così come gli altri murales che tra poco si potranno vedere ed apprezzare nelle varie sale.
Questione di pochi giorni visto che il Nuovo Cinema Palmaro riaprirà i battenti per la nuova stagione al chiuso il prossimo 18 settembre con tutte le precauzioni che occorre seguire in questa particolare situazione sanitaria e dopo la prima stagione estiva all’aperto alla Pr’Arena nel Parco di Levante che ha ottenuto davvero un buon successo di pubblico.

 

E ad ottobre tutti pronti per festeggiare i primi 20 anni di attività, tanto più che a rendere la festa ancora più vivace e preziosa ci hanno pensato Drina A12 e Giuliogol, sempre bravi ed ispirati, sempre più amici di Pra’ !

Intanto Ferrando e i due artisti, insieme a Rita Bruzzone e a Cinthia Ottonello, hanno dato vita all’associazione ‘Magazzino 41’ che è sorta con lo scopo di andare a riqualificare, attraverso i murales, alcune zone dimenticate del ponente genovese. E in futuro altri murales potrebbero abbellire anche la facciata esterna del Nuovo Cinema Palmaro e la vicina Villa De Mari.

Roberto Ferrando, Drina A12, Giuliogol Marcenaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*