Qualcosa da leggere durante la permanenza a casa: IL MACCHINISTA

A seguito dell’elevato gradimento e dei positivi ritorni, ed in considerazione del prolungarsi delle misure restrittive per l’emergenza Coronavirus, che obbligano i Praesi a trascorrere la maggior parte del loro tempo nelle loro abitazioni, la FondAzione PRimA’vera continua l’iniziativa di omaggiarli con un libro, confidando che possa risultare di piacevole lettura. Dopo “Salvate il Generale !”, Guido Barbazza, per gentile concessione dell’editore “Magenes” di Milano, ci ha gentilmente messo a disposizione il file pdf con il testo del romanzo “IL MACCHINISTA“, che vi inviamo gratuitamente in allegato, insieme al file della copertina e della presentazione. “Nel turbinio degli anni ruggenti il giovane Achille impara quanto sia dura la vita del macchinista sui piroscafi squassati dagli oceani in tempesta. Messo a dura prova da ciurme rudi e ostili, nelle viscere infernali delle navi, tra caldaie roventi, macchinari che trasudano nafta e nauseabonde sentine. Il tormentato amore per la sua Margherita lo porta a un disperato vagare per mari sperduti e lande desolate, in una vita avventurosa e senza respiro che lo farà diventare un vero uomo di mare. Dominando la forza del vapore, diventando il “signore delle macchine”. Con Margherita che scivola sempre via come acqua di mare tra le dita. Un’intensa storia d’amore, cullata dalle onde del mare e riscaldata dal calore delle sale macchine”. Il protagonista del libro è ispirato ad un personaggio realmente vissuto a Genova – Pra’. Buona lettura e forza Pra’ !

                       Il Macchinista Presentazione                             Il Macchinista Testo
SEGRETERIA

1 Comment

  1. Ho letto l'”opera omnia ” di Barbazza…Salvate il generale-Il diavolo all’acquasanta- Il macchinista- Uomini neri- Rewind, e spero che pian piano li pubblichiamo tutti, per chi ama la lettura, la storia della marineria, le tradizioni praesi e la scrittura disinvolta e ricca di Guido. mi sono chiesta piu’ volte come riesca a coniugare avventura e storia della navigazione, genovesità e mistero, passato, presente e futuro, ma lo fa!

Rispondi a Ariel Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*