Presentazione delle Borse di Studio Anno Scolastico 2021/22

Piccoli Praini crescono e noi con loro vediamo il futuro di Pra'

Elis@Provinciali

Quest’anno, si cambia tutto, il malo virus morde ancora e quindi : inizia da una pazza idea, sostenuta da amici fiduciosi, aggiungi un dirigente scolastico come Luca Goggi, che volentieri coglie opportunità educative dal territorio e fuori dalle aule, unisci, in dose massiccia , 200 ragazzi della primaria e secondaria di primo grado, shakera il tutto con la disponibilità di spazi sportivi in quantità, gestiti da associazioni di esperienza, e come indispensabile ingrediente, consulta il meteo, per una mattina serena e mite, che metta in risalto i colori, la luce, la bellezza di Pra’, et voilà, ecco servita la presentazione Borse di Studio Fondazione Primavera 2.0, sicura , inclusiva e divertente.

Mi faccio accompagnare da una folta e variegata delegazione: Maria Luisa Decotto, colonna di Fondazione, insieme a Renato Polidoro e Michele Stagno, idem come sopra, tecnici del suono e dell’immagine, Fulvio Sorbara, presidente dell’associazione ” Scuola e Banda musicale di Pra’ C. Colombi”, l’ assessora municipale alla scuola, Silvia Brocato ; alle 9 in punto, di venerdì 19 il Dirigente e ed i Docenti con gli alunni dei plessi vicini, P.Thouar e Villa Ratto sono schierati a semicerchio nel lindo campo di calcio “Baciccia Ferrando”, aperto e predisposto dai gentilissimi esponenti della Praese.

Introduce Luca Goggi << vi esorto ad ascoltare queste persone che vi illustreranno l’iniziativa delle Borse di Studio, di cui peraltro diffonderemo il regolamento ed i moduli per iscriversi. Verrà riconosciuto il merito scolastico, ovvero le votazioni conclusive, più altri criteri aggiuntivi, che premieranno il migliore alunno/a delle V, analogamente lo/la studente delle classi III medie di tutto l’Istituto Comprensivo>>.

<<La Fondazione Primavera desidera valorizzare i giovani talenti, che saranno gli adulti di domani a cui passare il testimone per amare, mantenere e migliorare sempre più la nostra Pra’ >> segue Maria Luisa Decotto, e ciò si manifesta anche avendo cura delle nostre vie e spazi urbani: no cartacce e rifiuti in giro, rispetto per il decoro, niente muretti imbrattati da scritte, insomma, il nostro paese come la nostra casa. Amare lo studio vi permetterà di farvi spazio nella vita ed affrontarne le vicende, con competenza e consapevolezza. Potrete influire da cittadini responsabili, nelle decisioni intorno a voi, rafforzerete la vostra identità, e rappresenterete il meglio>>.

A me il compito di parlare ai ragazzi di “SuPra’tutto”, magazine online e cartaceo che ci informa sul nostro passato, presente e futuro, tramite i materiali veicolati e scaricabili: articoli, interviste, immagini, cronache, filmati, tradizioni e cultura, 100%100 Pra’, in un caleidoscopio di sfaccettature di una realtà “work in progress”.<<Potete essere protagonisti della sezione Junior, come fa dall’anno scorso la vostra compagna Anita Ferrantin, vincitrice della Borsa primarie ; al sito, insieme ai vostri genitori ed insegnanti, potrete ispirarvi e perchè no, partecipare attivamente alla redazione, inviando elaborati, pensieri, parole, fotografie: oltretutto “azioni a favore della valorizzazione di Pra’” costituiscono il primo dei crediti aggiuntivi che , in caso di parità nei voti, fanno la differenza! L’importo delle Borse è di 500 euro ciascuna, l’ Istituto Comprensivo vi guiderà in questo percorso. Altro criterio, lo studio della musica ed in questo caso, lascio la parola a Fulvio Sorbara >>.

<< Cari ragazzi, la nostra scuola musicale è a vostra disposizione per lo studio di : canto, clarinetto, violino, flauto, sassofono, trombone, pianoforte, chitarra, batteria. Potete informarvi www.bandacolombi.com tel 3474908638 , email: bandacolombi@gmail.com

Conclude Silvia Brocato, portando << i saluti istituzionali del Municipio VII Ponente, esso guarda con favore ad iniziative come questa, che motivano allo studio ed alla preparazione dei futuri cittadini. Mantiene il dialogo costante con tutte le realtà sociali e culturali del territorio, io sono a vostra disposizione per quanto posso fare nel mio ruolo, e vi auguro ogni successo>>.

A questo punto, ci siamo trasferiti per la seconda fase itinerante, raggiungendo il rinnovato campo dell’Olympic , più noto come “del Branega”, agevole per i ragazzi delle vicinissime scuole “E.Montanella” ed “O.Assarotti”. Stesso copione, i ragazzi già pronti ad aspettarci, con la differenza che gli animi si sono scaldati, la presentazione scorre fluida, ad un certo punto, parlo di passioni e lancio il “cosa vi piace?”: i bambini, ordinatamente, vengono al microfono e dichiarano le cose che amano…in massima parte il calcio, del resto, visto l’ambiente, ma anche molto nuoto, ginnastica artistica, ritmica, arrampicata, lettura , canto, inglese, computer e così via…Sono talmente fantastici questi ragazzi, allegri e maturi, hanno passato due anni scolastici durissimi ed un fenomeno come la pandemia, eppure eccolì lì, con le loro mascherine, resilienti e pronti a mettersi in gioco, ci danno un esempio positivo. Proprio all’ultimo miglio, arriva il presidente del municipio, Claudio Chiarotti, e ne siamo tutti contenti, perchè la sua presenza dà il sigillo conclusivo di una comunità culturale e sociale, come la nostra praese, che dialoga in tutte le sue componenti.

Basta, arriviamo a casa caricati come molle, contagiati dall’energia esplosiva dei nostri ragazzi, e certi nel nostro cuore che anche questa edizione delle Borse di Studio di Fondazione, come le precedenti, sarà un successo.

…..e con la faccia pulita cammini per strada, mangiando una mela, coi libri di scuola…ti piace studiare, non te ne devi vergognare!”

Vasco Rossi “Albachiara”

5 Comments

  1. Grazie Elisa per questo frizzante resoconto… È stata un’esperienza veramente entusiasmante, abbiamo dei bambini e dei ragazzi in gamba, attenti, interessati, motivati..
    E abbiamo un Istituto Comprensivo di primissimo livello con ottimi insegnanti guidati da uno staff dirigente capace di motivare e incoraggiare e aperto e collaborativo con le realtà associative del nostro territorio. Pra’ è BELLISSIMA anche per questo.

  2. L’anno scorso ho vissuto in prima persona questo evento; merito di Anita, che ha vinto la Borsa per le primarie.
    E’ stato emozionante vederla sul palco a ritirare il premio, così come lo è stato per le altre due vincitrici e rispettive famiglie; tutte e tre hanno chiuso un ciclo per iniziarne un altro, speriamo con altrettante soddisfazioni.
    Ho avuto inoltre il piacere di entrare in contatto con la Fondazione e conoscere di persona alcuni membri; Elisa in particolare, con cui siamo tutt’ora in contatto per dare un piccolo contributo a questo giornale.
    Di voi ci piaccono la passione e la competenza che mettete in campo per migliorare la qualità della vita di questo quartiere e per convincere con i fatti che le cose possono anche cambiare in meglio.

  3. Pra’ da questo punto di vista ha un’organizzazione e un personale di alto livello. Questo è poco ma sicuro. Deve essere stata una gran bella esperienza alla quale mi sarebbe piaciuto assistere, cosa che purtroppo non ho potuto fare visto il mio attuale domicilio fuori Pra’. Tutte cose che comunque avrò modo di assaporare al momento del mio ritorno, altre occasioni come questa ce ne saranno eccome. Colgo l’occasione per fare i complimenti all’autrice di questo pezzo, Elisa, con la quale è sempre un piacere collaborare.

  4. Importante e bella iniziativa a cui hanno fatto da sfondo un bellissimo cielo azzurro e tanti “giovanissimi ” colorati come i loro sogni!
    Che possano davvero realizzarli attraverso la scuola lo sport, la musica e il rispetto per l’ambiente che noi grandi abbiamo gravemente ferito.
    Che la loro voglia di vivere e il loro entusiasmo stimoli la creatività per rendere migliore sotto tutti i punti di vista la vita di domani!

  5. Grazie agli autori di tutti i commenti che mi precedono, mi fa piacere l apprezzamento dei lettori,l impegno nel realizzare questi eventi è tanto, ma ancora più grande è la gioia per aver fatto è fare qlcs per Pra’ ed i suoi meravigliosi bambini e ragazzi.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*