Premiate le più significative immagini del contest Prainfoto

Una grande festa per grandi e piccini alle “Serre sul Mare”

Michele Stagno –

Sabato scorso, persino il tempo ha premiato gli appassionati fotografi convenuti all’azienda “le Serre sul Mare”, di Bruzzone e Ferrari, con una giornata limpida e mite, che ha consentito agli oltre centocinquanta praini di ogni età, di divertirsi all’aperto, in tutta sicurezza. Nell’area destinata all’evento erano posizionati gli stands con tutte le foto pervenute in concorso, tra tavolini adorni di basilico in mazzolini, cesti di bracciali verdi,e grembiuli a tema, un lungo buffet per le degustazioni, l’angolo della musica, ed il palco per i vincitori, dove campeggiava, su balle di fieno, un’enorme cornice antica nella quale, via via, sono stati inserite le immagini. L’azienda che ha organizzato per la seconda volta questo significativo evento, ha curato ogni minimo particolare, e la risposta dei presenti è stata entusiastica Partner e componenti della giuria che ha scelto tre fotografie per sezione (scuola primaria, scuola secondaria di primo grado, adulti, nove in totale, su oltre cento pervenute): il dirigente scolastico Luca Goggi, che ha apprezzato questa, come molte altre iniziative sul territorio che valorizzano la nostra cultura ed il nostro ambiente; Ninetto Durante, aedo di Pra’, ha ringraziato tutti i presenti, dedicando loro le sue note e canti accompagnato dalla chitarra; l’assessore Silvia Brocato, del municipio VII , ha reso noto che le immagini vincitrici troveranno posto nelle nove colonne della ristrutturata ex stazione ferroviaria, dando un carattere permanente alle scelte fotografiche di coloro che sono riusciti a vedere e mostrare la nuova Pra’, le sue marine, i tramonti, gli scorci antichi e quelli della vita quotidiana; Elisa Provinciali, in rappresentanza di Fondazione Primavera e del Magazine SuPra’Tutto,ha ricordato che l’associazione promuove da sempre la valorizzazione della nostra Pra’ , che dopo una fase critica, di sofferenza per l’avvento del Porto, sta rifiorendo giorno dopo giorno, riconquistando spazi ludici, visibilità, ordine, in una parola , bellezza! Ed i concorrenti hanno saputo appunto cogliere “il bello di Pra’”, fissando in un clic , quella grazia, quell’autenticità che molto spesso diamo per scontata.

Stefano Bruzzone, dopo aver salutato tutti “i compagni di strada” di questa avventura, ha voluto <<ringraziare per la calorosa collaborazione dimostrata. Con la realizzazione del contest #Prainfoto abbiamo lavorato unitamente per un obiettivo comune: valorizzare il nostro territorio in cui crediamo profondamente. Pra’ è la capitale dell’oro verde baxeicò, il mare, la collina, il tramonto, l’alba, i risseu, la campagna e molto altro. Grazie a questa manifestazione abbiamo voluto mettere in risalto il patrimonio territoriale coinvolgendo attivamente i praini, facendoli sentire protagonisti. E’ stato   molto   bello anche vedere quanto i bambini si siano impegnati nel progetto e quanto entusiasmo abbiano apportato. Con l’auspicio di poterci ritrovare per una nuova edizione, chiamo i vincitori…>> Essi sono stati riconosciuti con confezioni di delizioso pesto di Pra’, ed hanno ricevuto le loro foto in ingrandimenti digitali di pregio, veri e propri quadri. Intanto, le pentole bollivano nelle cucine , ed ecco arrivare fumanti troffiette per tutti, focaccia e bevande di eccellenza…con grande impegno dei collaboratori di “Serre sul mare”, che hanno offerto con abilità e gentilezza, questo delizioso pranzo all’aperto, in allegria e buona compagnia. Un pensiero a Francesca Bruzzone, con la cognata Paola come sempre affabili e generose, Lidia Maddalena, colei che segue attentamente il marketing, e tutti coloro che hanno allestito questa festa… W Prainfoto, alla prossima edizione!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questi i vincitori, tre per ogni sezione:

4A Scuola Primaria Montanella
2A-Scuola-Primaria-Villini
Scuola Primaria Thouar 3B
1D Scuola Secondaria Villa Ratto
3B Scuola Secondaria Assarotti
3B Scuola Secondaria Assarotti
Vittorio Parodi
Michele Dagnino
Andrea Malaspina

3 Comments

  1. Foto meravigliose….ma anche tutte le altre. esposte alla cerimonia, erano veramente belle e molto significative.
    Vi hanno aiutato a “vedere” Pra’ con occhi nuovi e con maggiore attenzione e a non dare più per scontate tutte le belle e particolari caratteristiche della nostra amata Pra’.
    Molto interessante è stata la visita guidata alle Serre, per renderci conto della modalità con cui il basilico viene coltivato e lavorato: tecnologia e passione, tradizione e innovazione collaborano insieme per regalarci il prezioso ORO VERDE e SUA MAESTÀ IL PESTO DI PRA’. Non è mancata neppure la degustazione del famoso Coro Chinato, l’aperitivo “nostrano” prodotto e distribuito da un’altra eccellenza praina: l’enoteca ALLARA, che ha offerto anche bibite varie per accompagnare le prelibatezze offerte ai partecipanti. Veramente una bellissima festa… Grazie di cuore a tutti coloro che si sono impegnati per organizzare e realizzare questo evento.

  2. Grazie a te ML di essere intervenuta ed aver integrato la cronaca della giornata…presto inseriremo con altre immagini della festa!

  3. Una bella manifestazione dove si mostrano le eccellenze praine: la coltivazione con tecniche moderne del basilico trasformato poi in pesto, e la bravura dei fotografi in erba e più datati capaci di catturare scorci e viste inedite della nostra Prà’. Grazie a all’azienda “ Bruzzone &. Ferrari che ha ideato l’evento, dovrebbe continuare come un “ Festival”

Rispondi a Elisa Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*