CIV Pra’- Lotteria col botto

GianLuca Ferrantin

Per i praesi la Fiera di S. Pietro significa bancarelle, friscieu e, soprattutto, fuochi d’artificio. Da tre anni sono venuti a mancare proprio questi ultimi; covid, ma non solo… Ricordate il container radioattivo? Succede poi che, quando non si riesce ad organizzare un evento, ci si rassegna, si tende a pensare che non sarà più possibile organizzarlo e, in un attimo, si perde la tradizione. Questa sensazione è stata avvertita anche dai commercianti del C.I.V. Pra’, assieme al presidente Mauro Rossi hanno cercato di tirare fuori qualche idea per cambiare rotta. Come spesso accade, le idee da sole non bastano, servono anche le palanche; e in questo caso occorrono almeno 6000 euro…Gli anni scorsi un contributo importante veniva dato dal Comitato per la Valorizzazione del Ponente, ma almeno per quest’anno non sarà possibile ottenerlo. Comitato e The Color Friends cercheranno di organizzare gli stand in Piazza Sciesa, per far trovare ai presenti cuculli, birra e musica. A proposito, se ci sono volontari, sono molto bene accetti!

Parlando con Rossi di come è nata l’iniziativa di quest’anno, mi ha raccontato che ogni tanto entrava qualche amico nel suo negozio e chiedeva “Ma perché non organizzate una raccolta fondi fra la popolazione per finanziare l’acquisto dei fuochi?”. La proposta piaceva a metà, perché si trattava solo di chiedere; però, potendo anche dare qualcosa in cambio… Ed ecco l’idea “vincente”… Una lotteria, anzi, la “lotteria col botto”! Con solo 1 euro sarà possibile acquistare un biglietto, che darà la possibilità al C.I.V. di accantonare l’intera cifra per l’acquisto dei fuochi e, a chi lo acquista, di potersi aggiudicare uno fra ben 16 premi in palio, tutti di valore (si parte dai 70 euro in su)! Se poi qualcuno volesse lasciare qualcosa in più, non si offenderà nessuno. Ciascun premio, dal secondo al sedicesimo, sarà messo in palio da un esercizio commerciale, mentre il primo sarà a nome di tutto il C.I.V. I soldi dei biglietti NON andranno in alcun modo a rimborsare i premi, che sono quindi offerti interamente dai negozianti. Dal 30 marzo sarò possibile acquistarli in tutti i negozi, fino al 3 luglio, giorno della fiera. Il sorteggio avverrà la sera stessa, sul posto o tramite Diretta Facebook se quel giorno il maltempo ci mettesse lo zampino…Mai come in questo caso, il detto “si vince sempre” è proprio azzeccato. I sedici più fortunati torneranno a casa con qualcosa in mano ma, tutti quanti, vinceremo un tipo di spettacolo che ci affascina fin dalla nostra infanzia; magari molti di noi, guadando i fuochi d’artificio quella sera, sceglieranno il loro preferito e penseranno “Quello l’ho regalato io!”

3 Comments

  1. Un’idea veramente geniale… Complimenti al CIV…. E dal 30 marzo tutti pronti a partecipare a questa LOTTERIA COL BOTTO…

  2. Ottima iniziativa!!!
    Diffondiamo la news. …Così che si possano raccogliere in breve tempo i soldi per lo spettacolo pirotecnico!!!

Rispondi a Rita Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*