Su le dune, ora giù i containers!

Le avevamo tanto attese, i lavori tardavano ad iniziare, ed ora finalmente, iniziamo a vedere qualcosa lungo la passeggiata. Tuttavia le dune, ideate per schermare le pile di containers, in realtà non svolgono in pieno tale funzione, poichè stranamente, i teu di Nuovo Borgo Terminal, sono allocati al 4° tiro, e pertanto, spuntano dalla sommità delle dune stesse. Che dire, sembra un malcelato e ridicolo tentativo che vanifica l’azione mitigatrice posta in essere, e continuiamo a ricevere segnalazioni in merito dai cittadini.

Uno per tutti, il geom.Renato Polidoro, che asserisce:

< La Duna tipo 1 sta prendendo velocemente forma, oramai siamo alla posa delle zolle erbose,  degli alberi e dei vari cespugli. Si potrebbe dire tutto bene ! E invece NO.
Come si vede dalle foto ove ci sono solo due tiri di container ci sono luce e sole sulla passeggiata,mentre dove i tiri sono quattro regna l’ombra,vanificando tra l’altro anche la spesa sostenuta. E’ assurdo che alziamo la Duna e in contemporanea si alzano i tiri dei container.
Ricordiamo che NBTC aveva ottenuto l’area con il consenso del Municipio solo a titolo temporaneo, ma si sa’ che nulla è più definitivo del temporaneo.
Come cittadino ritengo inaccettabile tale situazione. >

2 Comments

  1. Ha ragione il geometra Renato, se le dune devono toglierci luce ed aria, anche no, se poi diventano il pretesto per far salire le pile di containers, allora qualcuno opera in malafede!
    Non possiamo mica avere delle montagne incombenti sulla testa e che cavolo! Un po’ di pudore.

  2. Come spesso accade…Si riesce sempre ad aggirare l’ostacolo!
    Solo che in questo caso. …Chi viene “raggirato” siamo noi cittadini di Pra -Palmaro e così. …Siamo punto a capo!

Rispondi a Rita Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*