Roberto Goglio Direttore Generale di PSA Genova – Pra’

Velocifero –

Roberto Goglio è stato nominato Direttore Generale di PSA Genova – Pra’. Succede nella guida del terminal praese a Giuseppe Danesi, che ricopriva la funzione di Amministratore Delegato e che, dopo il pensionamento, ha assunto la carica di Presidente di PSA Italia. Goglio ha una lunga esperienza nel settore specifico degli scali container, avendo prestato servizio prima con il gruppo Contship a La Spezia, poi con FIAT e PSA a Genova, e poi con lo stesso PSA a Venezia. Esperienze che gli hanno dato la possibilità di ricoprire ruoli «dall’Operativo, al Commerciale, agli Acquisti». Roberto Goglio è originario proprio di Pra’, e ciò fa ben sperare in una continuità del positivo rapporto stabilito tra il PSA Genova – Pra’ e la Comunità Praese, portando avanti le azioni avviate da Danesi. A Pra’ si spera venga presto realizzato il “Bigo di Pra’ “, sulla Rotatoria San Pietro, opera avviata proprio da Danesi in collaborazione con la FondAzione PRimA’vera e con il patrocinio del Comune di Genova.

5 Comments

  1. Ottima notizia. Se Goglio è di Pra’ potrà capire meglio i nostri problemi. Anche lui o so padre sarà andato a spiaggia, e non sarà stato contento quando l’hanno distrutta per fare il porto. Tutti i direttori del PSA prima di lui, salvo Danesi negli ultimi tempi, per Pra’ non hanno fatto niente. Anzi con la pippa del nome sbagliato hanno dato soldi a Voltri, cosa scandalosa, con la complicità del municipio. Ora forse con il nuovo direttore le cose potranno migliorare.

  2. Mi sembra un’ottima notizia! Roberto Goglio, in quanto nativo di Pra’, è senza dubbio a conoscenza delle problematiche annose che affliggono il nostro sestiere di Palmaro. Speriamo che, pur assolvendo con competenza e professionalita l’incarico ricevuto,
    abbia a cuore anche una migliore convivenza fra Porto e Cittadinanza!
    Lo speriamo vivamente.

  3. Anche io penso che la provenienza praese del nuovo CEO di PSA sia una cosa veramente positiva, che ci fa ben sperare, anzi, a dirla tutta, non mi sembra neppure un viso nuovo…

  4. Auguri di buon lavoro al nuovo Direttore, e un’ottima collaborazione per risolvere i problemi della cittadinanza che gli vive di fronte.

Rispondi a Anna Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*