Presentate le Borse di Studio della FondAzione PRimA’vera agli studenti dell’Istituto comprensivo di Pra’.

Ariel#

Mercoledi’ 25 novembre, a partire dalle 9, una piccola delegazione, composta da esponenti del Municipio VII Ponente e della Fondazione Primavera, ha visitato le scuole interessate a questa iniziativa, giunta ormai alla sua seconda edizione.
Si tratta appunto di due assegni, del valore di 500 euro ciascuno, finanziati dalle “Fabbricazioni Idrauliche di PRA”, ed intitolate a Giacomo Parodi e Luigina Giorgetti, fondatori della storica azienda e genitori degli attuali conduttori, Andrea e Giacomo Parodi.
Come lo scorso anno, destinatarie di questo progetto sono le classi 5e delle Primarie P.Thouar ed E.Montanella, nonche’ le 3e delle Secondarie Villa Ratto ed O.Assarotti. Tra queste due categorie, si evidenzieranno a fine anno scolastico, i due migliori studenti, dell’uno e dell’altro ordine scolastico, sulla base della valutazione complessiva.
Pertanto, i convenuti hanno visitato ben 9 classi, spiegando brevemente le finalità dell’Assegnazione e le modalità operative di partecipazione, coadiuvati dai delegati di plesso.
Con entusiasmo ed attenzione i giovani alunni, perfettamente seguiti dai loro insegnanti, hanno ascoltato il Presidente M. Avvenente e l’Assessore M.R. Morle’, ribadire l’appoggio del Municipio al mondo scolastico ed al merito individuale, all’eccellenza, mentre la redattrice E. Provinciali ha parlato ai ragazzi del sito online di SuPra’Tutto, invitandoli ad accedervi, con il permesso di docenti e genitori, per leggere e magari anche scrivere articoli in tema. Ha consegnato ai 4 delegati di plesso copia del quarto numero di “SuPra’Tutto magazine”, che riporta la cerimonia dell’assegnazione dell’anno precedente.
Il Com.te N. Calloni, infine, ha saputo catturare i ragazzi, spiegando loro il valore che essi rappresentano, agli occhi della generazione adulta di oggi, perchè saranno i protagonisti di domani, nell’aver cura ed amore per il loro territorio, salvaguardandone le tradizioni. Ha poi offerto ad ogni classe, il nuovo numero del magazine, fresco di stampa, che in copertina, riporta la foto e la notizia del cittadino praese in esplorazione a Capo-Nord. Tale servizio ha fornito a Calloni l’occasione per raccontare brevemente ai bambini alcune sue esperienze di navigazione a quelle gelide latitudini: bello pensare che il basilico di Pra’ arriverà anche lì, storico avamposto di mari tempestosi e coste inospitali, ma si sa, nulla e nessuno ci ferma e ci fermera’ mai.

2 Comments

  1. Bella iniziativa! Coinvolgere le scuole significa valorizzare il lavoro degli insegnanti, motivare gli alunni, fare un investimento sul futuro delle nostre risorse umane.
    La cultura sempre al primo posto! Educare alla sensibilizzazione verso l’ambiente e il territorio significa rendere i giovani di oggi consapevoli del loro contesto abituale di vita e stimolarli a renderlo sempre più vivibile e possibilmente migliore. La scuola è un alleato prezioso per l’impegno civile assunto dalla Fondazione. Bravissimi.

Rispondi a agnese Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*