Martedì Grasso a Pra’

Viviana Fantuzzo – Antonella Freri –

Sfilata in maschera a Pra’-Palmaro

Il giorno 13 febbraio, in occasione del Carnevale, alcune classi della Montanella hanno sfilato in maschera per le vie di Palmaro.

Le classi partecipanti erano :

le prime con le maestre Chiara, Elena e Rosanna.

Le seconde con le maestre Rosanna V. e Caterina.

Una terza con le maestre Viviana, Angela e il maestro Walter.

Ultima la classe quinta con il maestro Andrea e Valentina.

I bimbi, circa 120, erano mascherati da personaggi di “Alice nel paese delle Meraviglie” tema scelto proprio per ricordare che Palmaro era “una meraviglia” tra mare e colline.

Le bimbe erano vestite da Fiorellini , i bimbi da Carte da gioco , i maestri da “Cappellaio matto “e le maestre da Rose ( con qualche spina????).

Le mascherine hanno sfilato per la delegazione passando per via alla Chiesa di Pra’, via Murtola, via San Remo, via San Romolo ed hanno fatto una tappa presso la Conad, dove hanno ringraziato, con grandi applausi, Pino che ha sponsorizzato l’evento donando a tutti gli alunni un’ abbondantissima merenda con bugie, succhi e thè.

Il percorso si è concluso in Piazza Sciesa , dove il gruppo della Montanella si è unito alla Thouar per festeggiare il Carnevale con lanci di coriandoli.

Una giornata un po’ diversa, all’insegna dell’allegria e per dare il via ad una rinascita della nostra delegazione .

 

Gira la ” Giostra della Fantasia”

Carnevale è senz’altro una fra le feste più amate dai piccini, e il Martedì grasso si svolge per loro la festa all’asilo nido “Il Paese Magico”, fra principesse, coriandoli e bugie. Questo asilo è gestito dalla “Giostra della Fantasia”, ed è proprio in mezzo a giocattoli e piccolo seggioline che incontro uno dei fantasiosi educatori Antonio Capelli che mi fa visitare il nido.

«Accogliamo bimbi da zero a tre anni, la programmazione è la stessa che si trova negli asili nido, ma noi ci occupiamo, in particolare, del laboratorio linguistico e musicale» Precisa l’educatore che vanta un’esperienza di ben 15 anni, sempre a contatto con i piccoli della fascia 0/3.

«Altre maestre sono specializzate sulle lingue straniere», continua Capelli «sappiamo che i bimbi non imparano perfettamente inglese, francese, spagnolo all’asilo ma pensiamo che come esperienze musicali o pittoriche ascoltare i suoni delle lingue straniere rimane nel loro imprinting e sarà utile per il loro futuro»

Oggi la festa di carnevale è aperta a tutti bimbi della fascia zero sei anni, possono partecipare i bimbi iscritti e quelli non, quelli più grandicelli e i bimbi che sono stati ospiti negli anni passati, fra giochi musica non può mancare la pentolaccia.

Nel frattempo i bimbi impazienti scalpitano per mostrare il loro vestito di carnevale e i più piccolini nel passeggino sono affascinati da tutti i colori del loro nido, certo qualcuno di loro li ci passa le mattine, ma per qualcuno è la prima volta.

Lascio il “Paese Magico” ai piccoli, oggi è la loro festa, le principesse con le corone e qualche parrucca buffa i coriandoli sparsi in tutta la stanza, ma si sa il mondo dei bambini è questo, deve essere questo, solo luci, colori e allegria.

 

2 Comments

  1. Grazie alla Giostra ed alle maestre della Montanella, i genitori che hanno accompagnato i bimbi lungo tutto il percorso, Pino di Conad, vivandiere della festa.
    Qurtiere dormitorio sara’ lei!

Rispondi a Comitato Palmaro Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*