L’Assessore Crivello risponde sui POR

ATTUALITA'

Luca Cambiaso #

fesr_logoIn questi ultimi tempi, anche per alcuni articoli comparsi sui quotidiani, la preoccupazione dei cittadini di Pra’ per l’esito del POR per la riqualificazione del nostro territorio è salita oltre il limite di guardia.

L’incapacità da parte dell’amministrazione pubblica di riuscire, non si dice a fare i lavori, ma addirittura ad appaltarli unita alla sfiducia e a troppi anni di bugie e promesse non mantenute, ha subito fatto scattare la preoccupazione e la rabbia. A diversi livelli e con diverse strategie molte associazioni attive sul territorio e tanti cittadini hanno fatto la loro parte chi con manifestazioni chi mettendo sotto pressione tecnici e politici affinché prendessero posizione e si esprimessero su questo argomento.
L’Assessore Crivello, assessore ai lavori pubblici del Comune di Genova, dopo una interrogazione portata avanti dal Consigliere Comunale Pastorino, e dopo, appunto, le recenti pressioni da parte dei praini, ha risposto in questo modo:
  • il Lotto A dei lavori, ovvero quello denominato Parco Lungo che prevede anche lo spostamento della viabilità, partirà a Dicembre 2014;
  •  il lotto B ovvero quello del parco di levante vedrà la partenza dei lavori entro gennaio 2015;
  • per la parte denominata Pra’ ti Sport verrà bandita la gara entro Dicembre 2014 e i lavori dovrebbero partire fra aprile e maggio 2015 e dovrebbero terminare entro dicembre 2015;
  • i lavori per l’approdo della Nave Bus inizieranno fra marzo e aprile 2015 e dovrebbero durare due mesi;
  • i lavori per la riqualificazione del parco di ponente dovrebbero partire fra marzo e aprile 2015 e dovrebbero durare sei mesi
L’Assessore ha inoltre detto, e mostrato pubblicamente, di aver scritto una lettera alla Regione Liguria e alla Comunità Europea per chiedere, qualora fosse necessaria, un’ulteriore proroga temporale per non perdere il finanziamento europeo.
Speriamo che quello sopra non sia l’ennesimo piano crono temporale scritto già con la consapevolezza di non essere rispettato, quanto alla richiesta di una proroga, dopo tutti questi anni, anche concedendo tanti attenuanti, si commenta da sé.

2 Comments

  1. Non ci sono parole…….ci mancherebbe solo che ci lasciassero con l’incompiuta ….non è ammissibile lasciar passare mesi e anni…….io spero solo di vedere finalmente Pra’ restituita al suo decoro…!!!

  2. Maria Luisa, concordo con te sul fatto che non sia ammissibile lasciar passare mesi e anni, o ancora peggio….essere presi in giro per mesi e anni. Purtroppo le persone che abitano la nostra delegazione non hanno un briciolo di amore per Pra’ e di conseguenza…di amor proprio. Questo viene dimostrato dalla scarsissima partecipazione ad ogni qualsivoglia iniziativa di protesta nei confronti dell’amministrazione e del suo operato (anche se il piu’ delle volte si tratta di NON operato).

Rispondi a Marco Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*