La proposta – Area Fitness sulla Fascia: cercasi Sponsor

Guido Barbazza –

Il litorale di Pra’, con la sua Fascia di Rispetto, la pista ciclo-pedonale, la piscina, il campo di calcio e la pista di atletica, lo skate park, sta sempre più concretamente diventando “Cittadella dello Sport”, realizzando un tassello importante della costruzione di “Pra’ Futura”, che ritorni ad essere bella, seppur in modo diverso, come un tempo. In considerazione del gran numero di cittadini, di Pra’ e delle delegazioni limitrofe, che ogni giorno si recano a correre, passeggiare, fare fitness, sulla “Fascia”, sarebbe bello ed utile posizionare in un punto opportuno una area fitness all’aperto, dotata di macchine ed attrezzi per ginnastica, di libero utilizzo, come realizzato, ad esempio, sul lungomare di Chiavari. La FondAzione PRimA’vera è pronta a realizzare anche questa ulteriore opera di miglioramento della nostra Delegazione e cerca uno o più sponsor che possano finanziare l’operazione.

6 Comments

  1. Un’idea che approvo, sono realtà che si stanno diffondendo ovunque e stanno diventando parte dell’offerta dell’arredo urbano in molte delegazioni. Avevo presentato un progetto con preventivo all’associazione Pra’ Viva, che al tempo aveva la concessione delle aree, eventualità che avrebbe reso l’installazione delle strutture molto più semplice a livello di autorizzazioni, peccato non sia stata nemmeno presa in considerazione, nonostante i fondi a disposizione erano presenti. Speriamo si riesca questa volta a trovare uno sponsor.

  2. Altra bellissima proposta della FondAzione PRlmA’vera che mi sento di ringraziare perché è un team di persone che sanno guardare avanti, che sanno portare proposte e soluzioni non velleitarie ma fattibili per il bene e lo sviluppo di Pra’ e sopratutto non fanno chiacchiere . Altra dimostrazione delle capacità di FondAzione il progetto per ridare il mare a Pra’ Palmaro in collaborazione con l’Universita . Meno male che a Prà’ abbiamo delle teste pensanti che sanno fare fatti, c’è troppa gente che sa fare solo chiacchiere , chiacchiere e solo chiacchiere .

  3. Proposta utilissima…per le mamme, i ragazzi che possono fare attivita’ ginnica all’aperto, viste le scuole chiuse, per la terza età: non c e’ fascia d’età che non beneficerebbe di queste installazioni; ovviamente, una bella cam per evitare utilizzi impropri! Ci stiamo attivando, con preventivi e ricerche varie, e speriamo con l’anno nuovo di attivare questa fantastica iniziativa.
    P.S. A dire il vero, già almeno 20 anni fa le aree sosta delle autostrade in Costa Azzurra erano attrezzate ad hoc, con i vari “percours sante’ ed “etap sportif”, gratuitamente a disposizione. nei mesi caldi, vi erano freschissime docce nebulizzatrici per refrigerarsi, chiamate “brumisateur”.
    Quindi, anche noi, meglio tardi che mai!

    • Allora aveva ragione Toninelli che voleva mettere le altalene e le aree picnic sul ponte San Giorgio. Parliamo male dei politici e invece sono dei geni. Lui poi li supera tutti.

  4. Yuri, ma che paragonoe improprio! Toninelli sosteneba quel progetto assurdo di fare del ponte una sorta di gabbia -parco …..cosa ne sanno a Roma di come giocano i bimbi del Valpolcevera.
    Questa invece come vedi, ha moltissimi precedenti , anche vicino a noi ma cmq si inserisce in un concetto di arricchimento dell offerta sportiva a Pra’.piscina , canotaggio, vela, calcetto, joggin, bicicletta.
    P.f. non confondiamo gli stracci con la seta!!!
    .

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*