VIDEO-INTERVISTA AD ELIO GIULIANI: medico, musicista e patriota praese

Elisa Provinciali –

Questa e’ la storia di un’amicizia e di un’identita’ di vedute, nata lavorando PER PRA’: Elio mi aiuto’ molto nella raccolta di firme a favore dei tre punti fondamentali di riqualificazione del nostro territorio, in seguito iniziammo a coalizzare una serie di persone di Palmaro, ed a incontrarci col gruppo, venti, trenta al massimo, nei locali del Borgo. Non duro’ moltissimo, anche perche’ all’interno taluni cittadini avevano visioni diametralmente opposte, pur condividendo l’obiettivo di migliorare la vivibilita’ del nostro sestiere. Fu comunque positivo, perche’ ampliammo le firme ed Email di sostegno alla petizione e per l’appunto, nacquero e si approfondirono rapporti con persone motivate che ancora oggi, ci seguono nelle attivita’ di Fondazione e partecipano attivamente alle iniziative. Ho la presunzione di aver risvegliato, in taluni di essi, il senso civico e l’orgoglio necessario per reagire al degrado nel quale ci e’ imposto di vivere…riuscimmo anche, con l’aiuto dell’allora consigliere Caratozzolo, a portare il sindaco Doria a Palmaro, per un’accurato sopralluogo ed un’affollatissima assemblea a Villa de’ Mari. L’esito non fu dei piu’ felici, e del resto, tutti vediamo che le cose, qui all’ombra di N.S.Assunta, stanno sempre cosi’, se non sono peggiorate. Obiettivamente.

Con Elio, i contatti non si sono mai interrotti, ma diradati,finche’, in occasione della manifestazione benefica al Palamare PRA’ FOR S.BENEDETTO DEL TRONTO, ho avuto il dapprima la sorpresa (non sapevo nulla!) e dopo il piacere come moltissimi presenti,di ascoltarlo con la sua “Fotodigruppo Band”, un ensemble Rock Pop molto trascinante; se vuoi cerca la cronaca qui sul sito.

Sicche’ , quando mi giunse l’invito ad un altro concerto anni 60/70, presso la societa’ Mediterranee di Pegli, non esitai un attimo, anzi coinvolsi un bel numero di amiche, e partecipammo a questa divertente serata, della quale , vi pubblico alcune immagini, perche’ ovviamente non e’ questo lo scopo del mio scritto.

 Come si vede, erano presenti praesi in gran quantita’ e molti candidati recentemente usciti, vincenti o no, dalle elezioni , redattori di SuPra’tutto, esponenti della Fondazione Primavera e simpatizzanti, tutti quanti in allegro disimpegno serale. Ottima musica di sottofondo. Nella pausa, si parla molto di Pra’, del punto a cui siamo arrivati e di cio’ che attende il nostro impegno:”Elisa, come posso collaborare con voi?”

Nasce cosi l’idea di un’intervista ad Elio Giuliani, per circoscrivere con semplici domande la sua poliedrica personalita’, farlo conoscere meglio ai lettori ed evidenziare, ribadire, il suo impegno con la Fondazione Primavera nel cammino per Pra’ Futura.

Nella verde cornice di Villa de’ Mari, splendida ma decadente, quasi una metafora del nostro territorio, ascoltiamolo raccontarsi con sincera semplicita’.

Un grazie a Stefania Pesce, operatrice di ripresa attenta e paziente.

16 Comments

  1. SuPratutto anche web tv….sempre di piu , per un’ informazione ad ampio raggio!
    Villa de’ Mari suggestiva. Giuliani simply the best…

  2. Una conoscenza di valore con questa intervista. E’ doveroso ringraziare Supratutto, che procede con impegno, buon gusto, e competenze nel presentarci Pra’ a 360°, con molti problemi ma anche con persone di buona volontà, interessate a renderla migliore.

    Grazie a tutti coloro che hanno a cuore il bene di Pra’, ed il desiderio di collaborare alla sua indispensabile riqualificazione.

  3. Mi unisco agli elogi per questa bella intervista. Condivido il giudizio positivo di Fabio, che riassume tutto ciò che può essere il senso dell’impegno per valorizzare Prà a 360°

  4. Qualcuno conosce l autore della ringhiera della scalinata tutta riccioli e volute…forse Liberty?
    Comunque sia, bella bella!

  5. Bella intervista, mi sono piaciute le tematiche del lavoro fatto è da fare.Non conoscevo l’ intervistato e mi è piaciuto molto, una persona molto versatile e preparata. C’è tanto lavoro da fare per il ponente Genovese e non bisogna abbassare la guardia. Continuate così.

  6. Ringrazio Supratutto ed Elisa Provinciali per la disponibilita`e professionalita’ dimostrata. L’amore ed il bene del nostro territorio deve andare oltre ogni business economico. Pra’/Palmaro ed i loro cittadini meritano rispetto ed uniti possiamo riuscirci.

  7. Conobbi il Dott. Giuliani e la sua ”band” in occasione di una serata benefica al Palamare.Il ricavato fu devoluto per l’acquisto di un cane guida e regalato a un non vedente. Da li’ capii chi fosse il Dott.Giuliani.Ringrazio comunque Elisa che, con poche domande ma precise e mirate da vera professionista quale e’, ha fatto conoscere ai lettori di supra’tutto la figura di questo medico.
    Elio e’ una persona versatile, dalle molteplici attitudini, accomunate da un unica finalita’: aiutare gli altri a sorridere.
    Iniziamo dalla sua musica, lui e’ un artista e l’obiettivo principale e’ quello di trasmettere emozioni a chi lo ascolta.Le sue canzoni suscitano gioia, serenità,eccitamento, ma anche malinconia, commozione, e sicuramente il suo stile rock coinvolge il corpo e la voglia di muoversi e’ irrefrenabile.E’ successo a me durante un suo concerto presso la Società Mediterranè di Pegli(quello citato da Elisa).
    Che dire poi della sua professione: dalle sue parole capisco che per Elio e’ determinante ”sentirsi medico”, cioè tenere in massima considerazione i pazienti. Il livello di preparazione e’ il parametro piu’ valido che contraddistingue un buon medico e lo dimostrano gli attestati esposti nel suo studio, ma per un bravo professionista, e lui ce lo ricorda, e’ determinante il lato umano, una buona relazione paziente/ medico che si basa sulla fiducia, confidenza e famigliarità.
    E infine che dire della sua partecipazione attiva per quanto riguarda il miglioramento del nostro territorio? o il suo pensiero rivolto alla salute dei cittadini e delle loro condizioni di vita??
    Grazie Dottor Elio per il tuo impegno nella Fondazione Primavera e per il tuo altissimo senso di responsabilità.
    Sarò presente ai tuoi concerti, non solo perché sono manifestazioni benefiche, ma perché il mio divertimento sarà assicurato…..

    • Grazie Silvana per il tuo commento. In poche parole hai descritto con sincerita’ la mia persona come forse solo una madre saprebbe descrivere. Spero di rivederti al mio prossimo concerto il 16 settembre al Mediterranee. Un appuntamento importante te lo voglio ricordare.( 11 novembre al Ristorante “La Vetta di Pegli” dove presentero’ uno spettacolo/concerto solo sui cantautori genovesi). Cantero’ e suonero’ il pianofrote con una nuova formazione ” Zena Singers Band” i brani più rappresentativi di Paoli, Fossati, De Andre’, Conte, Lauzi, Tenco, New Trolls colorandoli con molta umiltà di piccole sfumature di modernita’ negli arrangiamenti. A presto. Elio Giuliani

  8. Silvana, hai detto tutto, anzi di piu’, cosa ho fatto io per meritarmi delle amiche-lettrici cosi’ attente ed amabili?
    Elio ci aiutera’ ancora, ho in serbo altre belle cose, per SuPra’tutto e la Fondazione.
    Una, in particolare, un dono, una sorpresa di un musicista carismatico per Pra’. Basta, ho gia’ anticipato troppo! Voi continuate a seguirci.

  9. ELisa abbiamo avuto l occasione di conoscerti alla festa anni 60/70 che abbiamo organizzato con ELio e abbiamo apprezzato il tuo spirito allegro .. e comunicativo .. Allo stesso modo abbiamo conosciuto Elio e la sua voglia di vivere e di condividere musica e pensieri . Grazie a persone come voi presenti e attenti sul territorio il territorio non può che arricchirsi .. Noi di associazione LANNA sposiamo la vostra voglia di vivere e di combattere per avere un mondo sempre migliore. grazie Elisa, grazie Elio speriamo di poter condividere con voi emozioni future. FLavia , Vittorio e Anna di Associazione Culturale LANNA

    • Grazie di cuore all’Associazione Culturale Lanna che ho avuto la fortuna ed ilo piacere di conoscere e frequentare. Insieme a loro stiamo portando avanti un progetto basato sulla musica come linguaggio universale per la trasmissione di emozioni. Tale progetto, che il giorno 11 Novembre debuttera’ a “La Vetta” di Pegli è ispirato ai cantautori genovesi. Si tratta di 20 capolavori immortali scritti da cantautori genovesi che hanno fatto grande la musica italiana. Ovviamente siete tutti invitati.

  10. Anche io ringrazio l associazione Lanna per l apprezzamento che va ben oltre i miei meriti ed attendo di rivederci. È bello trovare attraverso la musica che da sempre affratella gli uomini una condivisione di intenti: impegnarsi per migliorare la nostra vita ( Elisa hai detto niente!).

  11. Conosco da tanti anni Elio. E’ una persona seria e preparata.
    Potrebbe essere molto utile per un’ulteriore riqualificazione di Pra’-Palmaro.

Rispondi a Alba G. Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*