1 Comment

  1. Grazie Redazione di aver segnalato qs sito…mi sono collegata e l’ho trovato molto ricco e completo per gli appassionati. Pubblica un interessante report sull’avifauna che staziona o transita sul nostro canale di calma,incredibile come la natura riesca, anche dalle devastazioni fatte dall’uomo, a tratte profitto e rifugio dai manufatti.
    Ho segnalato loro la presenza della colonia di Anatre Mandarina che abitano da decenni la foce del Branega, e, proprio in qs giorni, si è arricchita di ben tre nidiate,anatroccoli scuri e vivaci, sempre attorno alle rispettive madri.
    Passate a vederli, sono uno spettacolo! Speriamo crescano tutti sani, scansando le insidie di ratti,e grossi gabbiani che ogni tanto si vedono!
    Per la cronaca, vi sono anche due tartarughe, una piccola e l’altra ragguardevole,per fortuna sono troppo lente per costituire una minaccia.
    Insomma, il Branega mi sembra un ecosistema sano, è anche ricco di pesci, ed ora che dopo tante proteste, viene mantenuto un pò più pulito e sgombro, anche gradevole da visitare: propongo una bella targa turistica anche lì.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*