Genova e Pra’ nello shaker

Presentati a Villa Sauli quattro nuovi cocktail creati dai prodotti del territorio

Elis@Provinciali-

Sono quattro, come le stagioni, le talentuose e brave studentesse dell’ Istituto Alberghiero “Bergese” che, ispirandosi alla disponibilità di determinate eccellenze gastronomiche del territorio, hanno lungamente studiato ed infine realizzato altrettanto nuovi drink genovesi e praini. Martina Laconi, Veronica Fedeli, Jasminka Sejdic, Elisa Taverna,guidate dall’ insegnante Giulia Bagnasco, hanno realizzato sotto i nostri occhi: Malarosa, a base di sciroppo del profumatissimo fiore, e spumante brût, Aegua de panduse, con panna liquida e granella di nocciola, Boccadasse “, con cacao e la squisita panera, e certo, non poteva mancare Il mortaio”, pestato, come il mojto, solo che al posto della menta, troviamo il nostro oro verde. Ho volutamente omesso gli ingredienti alcoolici, che spaziano dal gin, alla vodka, ed alcuni particolari, che sono come dire, protetti dal copyright dell’Istituto Bergese, che prossimamente li proporrà in degustazione ad operatori della ristorazione e del turismo.

Abbiamo potuto assaggiare questi drink deliziosi, accompagnati da quadratini di focaccia e torta pasqualina, pandolce e canestrelli.

Tutto tipico, e tutto del territorio, servito impeccabilmente da altri studenti.

Il preside, Prof Angelo Capizzi, giustamente orgoglioso dei suoi allievi promette novità, avendo rinnovato la concessione a Villa Sauli, l’incubatore del gusto ed eccellenze gastronomiche:una piccola cucina a vista, dove si potra’ osservare in diretta la preparazione di ricette, ed altro che andremo a svelare nel percorso di quest’anno…intanto, mercoledi’ prossimo, 10 aprile, dalle 16.30 alle 18, mostra-mercato all’aperto, nel giardino della Villa, con “ Il bello e il buono di Pra’”, ad ingresso libero, con assaggini offerti dai seguenti produttori:

Vini Allara

Panificio Rocco

Il pesto di Prà Bruzzone & Ferrari

Agricola Genovese.

 

3 Comments

  1. Ho partecipato all’evento! Delizioso per il garbo e la professionalità con cui si sono presentate le autrici di queste quattro novità, deliziose anche per il palato! È sempre una bella sensazione vedere i giovani che lavorano con entusiasmo a progetti nuovi! Significa che non è stato detto e fatto tutto….c’è ancora tanto da inventare e sperimentare! Il bello della vita che spero si apra luminosa davanti ai giovani in generale! Sono il nostro futuro in ogni campo! Forza ragazzi!!!!

  2. Concordo Rita…questi ragazzi comunicano un entusiasmo straordinario…e poi è sempre un piacere per il gusto partecipare agli eventi Bergese a Villa Sauli.

  3. Sono belle iniziative che rendono Prà un po’ più mondana e attraente.
    E danno soddisfazione a queste ragazze che studiano e vogliono dimostrare il loro talento.

Rispondi a francesco Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*