Festeggiati i 150 anni di vita della Banda Carlo Colombi

#Luciano Bozzo

Sabato 7 settembre si sono festeggiati i 150 anni di vita della Scuola e Banda Musicale Carlo Colombi di Pra’, nata proprio nel lontano 1869 come Società Filarmonica Comunale, istituita dall’allora Consiglio Comunale di Pra’ per poter avere una Banda cittadina ed una scuola gratuita di musica.
Per l’occasione è stata affissa una targa sulla facciata del palazzo municipale; la targa, ideata e scritta da Guido Barbazza, è stata scoperta dal Presidente della Colombi Fulvio Sorbara e dal presidente del Municipio VII Ponente (Pegli, Pra’, Voltri) Claudio Chiarotti e poi benedetta da Don Andrea Robotti, parroco di N.S. Del Soccorso e San Rocco; determinante è stato l’impegno del vice presidente della Banda Nando Campanino per risolvere e spiegare le non poche questioni e problemi collegati all’affissione della targa e all’organizzazione dei festeggiamenti.

 

La festa è stata animata dalla preziosa partecipazione di altre quattro bande musicali: la Banda Musicale Cittadina di Campoligure, la Banda Musicale Città di Cogoleto, la Banda Musicale Città di Voltri e la Filarmonica Pegliese “Marco Chiusamonti”. Tutte le bande, compresa la Carlo Colombi, si sono esibite al mattino con concerti in diversi punti del paese: Villa Fiammetta, Fascia di Rispetto, vecchia stazione, piazza De Cristoforis e via Fusinato.

Nel pomeriggio hanno sfilato insieme in un variopinto corteo musicale per le vie storiche di Pra’, dove per l’occasione sono state allestite anche alcune vetrine di negozi a tema, per poi suonare in allegro concerto in piazza Sciesa.

 

In seguito tutte le bande hanno eseguito insieme l’inno d’Italia e l’inno di Pra’ (scritto da Nino Durante) presso la statua di San Pietro (va ricordato che quest’anno ricorre anche il centenario della Società di Mutuo Soccorso dei Pescatori di Pra’).

La giornata di festa si è conclusa al Centro Remiero dove il Presidente della Banda Colombi, Fulvio Sorbara ha accolto e ringraziato tutti i partecipanti e gli sponsor che hanno patrocinato e favorito l’iniziativa: il Municipio VII Ponente, Pra’ Viva, il G.S. Speranza, il CIV Pra’ Insieme, il Pesto di Pra’ di Bruzzone e Ferrari e il Panificio Rocco.

Guido Barbazza, in veste di storico locale, ha ricordato l’origine ottocentesca della Colombi come di molte altre bande musicali cittadine, figlie delle precedenti fanfare militari ed istituite dalle varie municipalità liguri con lo scopo di rendere disponibile anche alle masse popolari l’ascolto della musica operistica e lirica e l’apprendimento della musica oltre che di dare lustro e rappresentare il Comune nelle occasioni ufficiali e negli eventi pubblici; cose che le Bande musicali hanno fatto in tutti questi anni e che continuano a fare anche oggi in modo assolutamente egregio.

Tutte le bande ospitate, a ricordo dell’evento, hanno ricevuto una pergamena realizzata a mano, frutto del sapiente lavoro artistico di Andrea Bruzzone che, a 90 anni suonati, continua a realizzare questi piccoli grandi capolavori con straordinaria bravura e maestria; ogni musicante ha poi ricevuto anche un “Praino”, la moneta coniata proprio per quest’anniversario dalla Banda Colombi insieme alla FondAzione PRimA’vera.

 

 

2 Comments

  1. 150 anni. ..e non sentirli. .. La Banda Colombi ha avuto il grande pregio di coniugare memoria e tradizione a sviluppo e innovazione e infatti continua ad attrarre moltissimi giovani e giovanissimi con la sua formula che unisce l’amore per la musica e la capacità di unire e aggregare. Sono molto felice che una targa ricordi a tutti questa grande ricchezza del nostro territorio e ringrazio di cuore quanti si sono impegnati per rendere così bella questa festa.

  2. Quando la banda passo’…nel cielo il sole spunto’!!!
    Non c e nulla come le melodie bandistiche per rendere felice e allegra la gente.impossibile resistere, si battono le mani e ci si muove al ritmo della musica.ieri ne abbiamo avute ben 5….una grande festa mobile per tutta Pra’

Rispondi a Elisa Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*