Ecco il nuovo Consiglio Municipale: triplicato il numero dei Consiglieri praesi

#La Redazione

L’auspicio e l’intendimento di SuPra’Tutto e della FondAzione PRimA’vera per avere un maggior numero di Consiglieri praesi all’interno del Consiglio municipale non poteva trovare migliore compimento. Grazie alla accresciuta disponibilità dei Praesi a mettersi in gioco in questa ultima tornata elettorale prima, ed alle scelte degli elettori poi, è avvenuto un vero e proprio miracolo: il numero di Consiglieri di Pra’ all’interno del Consiglio municipale è di fatto triplicato, passando dai 4 del precedente mandato agli 11 di questo nuovo, e per la prima volta da venti anni a questa parte di Pra’ è anche il Presidente del Municipio stesso.

Il nuovo Consiglio Municipale è composto da 25 Consiglieri, 15 di maggioranza e 10 di opposizione; ben 12 Consiglieri di maggioranza sono del Partito Democratico: Claudio Chiarotti, Presidente eletto, Rita Bruzzone, Fabio Quartino, Roberto Ferrando, Matteo Frulio, Laura Iacono, Luna Bruzzone, Ugo Truffelli, Rocco Orlando, Roberto Brunelli, Chiara Parodi, Silvia Brocato. Completano la maggioranza di Centro-Sinistra Gianni Sacco e Maria Rosa Morlè eletti nella Lista Crivello e Filippo Bruzzone della lista A Sinistra.
I Consiglieri di opposizione sono per il Centro-Destra Paolo Fanghella e Michela Corronca della lista Vince Genova – Bucci Sindaco, Paola Bordilli e Luca Bozzo della Lega Nord Liguria, Fulvia Musso di Forza Italia Berlusconi. I 4 Consiglieri del Movimento 5 Stelle sono Massimo Currò, Anna Accornero, Fabio Gabutti e Paolo Drago mentre Maria Rosa Boggio è l’unica Consigliera eletta per la lista Chiamami Genova.

Come detto ben 11 Consiglieri vivono a Pra’, 8 nelle fila della maggioranza e 3 in quelle dell’opposizione. I Consiglieri praini di maggioranza sono: Claudio Chiarotti, Roberto Ferrando, Laura Iacono, Rocco Orlando, Chiara Parodi, Gianni Sacco, Maria Rosa Morlè e Filippo Bruzzone.
I Consiglieri di minoranza sono invece Michela Corronca, Luca Bozzo e Fabio Gabutti.

Alla luce di questi numeri pare proprio che Pra’ abbia deciso finalmente di non essere più una sorta di Cenerentola all’interno delle istituzioni municipali sovrastata anche numericamente dai Consiglieri di Voltri e Pegli ma voglia invece essere sempre più parte attiva nella costruzione del proprio futuro e di quello dell’intero Municipio facendosi carico in misura assai maggiore rispetto al passato di sfide difficili e di impegni importanti e gravosi.

Ora le istituzioni del Municipio possono così contare sulla presenza numericamente consistente di cittadini praesi, Consiglieri che dovrebbero essere maggiormente consapevoli dei problemi e delle necessità di Pra’, oltre che direttamente a contatto quotidiano con i residenti dei nostri sei sestieri; cittadini come tutti noi che hanno però deciso di impegnarsi nell’ambito politico ed amministrativo locale, quello più vicino ai bisogni ed alle esigenze del territorio, in un’attività lontana anni luce dall’idea della politica come “casta”, come professione lautamente retribuita, come mera gestione del potere e molto vicina invece all’essenza della politica come servizio per il bene della “polis”, della comunità; a loro auguriamo di poter riuscire a lavorare al meglio e di perseguire la tutela, la salvaguardia e la valorizzazione del nostro territorio, conquistando sempre maggiori spazi di vivibilità e benessere per tutti noi in una situazione peraltro molto difficile sia per le condizioni economiche generali che per il particolare contesto di Pra’ e del Ponente genovese stretti ed assediati da invadenti e possenti realtà industriali e penalizzati da varie infrastrutture e servitù ma anche ricchi di straordinarie bellezze e di veri e propri prodotti di eccellenza.

Per quanto riguarda noi, che non siederemo nei banchi del Consiglio, il modo migliore per manifestare l’amore e l’attenzione verso questa nostra terra non potrà essere altro che quello di seguire e controllare l’operato dei Consiglieri che abbiamo eletto, siano essi di maggioranza o di opposizione, spronarli a realizzare concretamente tutte le cose interessanti e promettenti che hanno proposto in campagna elettorale e ancor di più, se possibile, cercare di aiutarli fornendo loro informazioni, segnalazioni, suggerimenti, idee e proposte volte a migliorare Pra’ ed il Ponente secondo quell’idea di partecipazione democratica attiva nella quale i cittadini, le associazioni locali ed i loro rappresentanti lavorano insieme per il bene comune.

Claudio Chiarotti
Roberto Ferrando
Laura Iacono
Rocco Orlando
Chiara Parodi
Gianni Sacco
Maria Rosa Morlè
Fabio Gabutti
Michela Corronca
Luca Bozzo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

3 Comments

  1. Che dire…era il nostro auspicio, ci abbiamo lavorato tanto e sino alla fine, pubblicando i nominativi dei candidati/consiglieri Praesi, in ogni schieramento e rendendo noto che la loro presenza in Municipio, avrebbe sanato una composizione fortemente sbilanciata a favore di Pegli e Voltri.
    Non c’era mai neppure stato un Presidente del nostro territorio ed adesso invece SI!
    Siamo andati giu’ decisi, ci abbiamo creduto fortemente e siamo stati la leva che ha generato questo epocale cambiamento-
    La gente ci ha seguito, e gli 11 consiglieri di Pra’ sono li a testimoniarlo. Naturalmente, il Municipio e’ unico, ed ogni suo componente dovra’ seguire con impegno ed interesse l’intero territorio, da Multedo alla Vesina, ma non si verifichera’ piu’ l’incongruenza per la quale la delegazione piu’ popolosa e con le maggiori criticita’ , venga sistematicamente elusa; basta Pra’ come vaso di coccio tra i ferrei Pegli e Voltri, adesso si parte tutti con le stesse opportunita’ di crescita, sviluppo e riqualificazione.
    HOC ERAT IN VOTIS…lo ridico!

  2. Complimenti e un grosso in bocca al lupo a tutti.
    Prà merita il vostro impegno, c’è un interesse comune che può prevalere sulle distinzioni e le appartenenze. Uniti si va avanti nel nome del riscatto di Prà. Buon lavoro!

  3. Grazie ,ci sarà da lavorare,e tanto…per il Ponente,per Pra,per Palmaro,da troppo tempo passata nel dimanticatoio,e per chi chiedera il nostro aiuto e appoggio,noi ci saremo.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*