Ecco i candidati praesi per il Municipio

Lo stemma del vecchio Comune di Pra'

Luciano Bozzo –

Come già espresso anche in altri articoli, SuPra’Tutto invita i propri lettori praesi a scegliere un candidato di Pra’ per il Consiglio Municipale. Finora infatti Pra’ è stata ampiamente sotto-rappresentata nei Consigli Municipali che si sono fin qui avvicendati ed è questa una tendenza che, a nostro avviso, va cambiata decisamente nell’ottica di favorire una più equa ed equilibrata rappresentanza delle tre grandi unità territoriali (nonchè ex Comuni e Circoscrizioni) che compongono il nostro Municipio (Pegli, Pra’ e Voltri).

Da un Consigliere Municipale, naturalmente, è lecito aspettarsi un impegno solerte e costante per il bene di tutto il Municipio, da Vesima a Multedo, vallate e colline interne comprese, ma crediamo che un consigliere praino possa avere anche una maggiore conoscenza delle specificità e dei problemi del nostro territorio ed essere un punto di riferimento più immediato per chi vive nei nostri sei sestieri, risultando così un pò più utile per le cause ed il bene di Pra’.

Liberi tutti naturalmente di scegliere la lista e la forza politica in lizza che, fra tutte, ci convince di più ma la nostra indicazione è di privilegiare chi, all’interno di quella lista proviene dal nostro territorio. Per questo abbiamo pensato di indicare quali sono i candidati praesi presenti nelle varie liste che concorrono per il Consiglio municipale e per la presidenza del Municipio.

Alle ultime elezioni, le regionali del 2015, la forza politica più votata a Pra’ (ed anche a Genova) è risultata il Movimento 5 Stelle; per queste elezioni municipali nella lista dei 5 Stelle ci sono ben 9 candidati praesi. Sono Antonella Freri (progettista software, 56 anni), Maria Anna Cervetto (commerciante, 61), Roberto Di Somma (programmatore, 36), Alfonso Mantero (ricercatore, 39), Paolo Repossi (impiegato, 54), Corrado Silvestri (impiegato, 47), Daniele Rebora (pensionato e consigliere uscente, 60), Marika Ameglio (impiegata, 38), Fabio Gabutti (addetto alle vendite, 50).

Roberto Di Somma
Paolo Repossi
Fabio Gabutti
Marika Ameglio
Daniele Rebora
Corrado Silvestri
Antonella Freri
Anna Cervetto
Alfonso Mantero

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sono 9 i candidati praesi anche nel Partito Democratico: Roberto Ferrando (impiegato e consigliere uscente, 50 anni), Laura Iacono (studentessa, 25), Peppino Miletta Cossa (pensionato, 67), Chiara Parodi (libera professionista, 28), Andrea Casalino (libero professionista, 40), Karina Mercedes Veloz Santana (badante, 46), Lucia Rizzardi (pensionata, 64), Claudio Chiarotti (operaio e consigliere uscente, 45),  Rocco Orlando (insegnante, 48).

Peppino Miletta Cossa
Chiara Parodi
Roberto Ferrando
Laura Iacono

 

Rocco Orlando

 

 

 

 

 

Claudio Chiarotti è anche l’unico candidato  di Pra’ alla presidenza del Municipio VII Ponente; la sua candidatura è sostenuta anche dalle liste “Crivello Sindaco” e “A Sinistra”. Nella Lista Crivello i candidati praesi sono: Maria Rosa Morlè (pensionata e consigliera uscente, 71 anni), Gianni Sacco (geometra, 49), Giada Borreani (responsabile amministrativa, 45), Vittorio Loni (operaio, 36), Osvaldo Merullo (pensionato, 67), Cinzia Cannarozzo (insegnante 44). Nella lista “A Sinistra” sono di Pra’ Filippo Bruzzone (impiegato legale, 25 anni) e Luca Baschieri (studente, 22).

Giada Borreani
Maria Rosa Morlè

 

Vittorio Loni
Gianni Sacco
Osvaldo Merullo
Cinzia Cannarozzo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per il Centro Destra, nella lista “Vince Genova – Bucci Sindaco” abbiamo Sarah Antonelli (direttrice nel settore formazione, 43 anni) e Michela Corronca (studentessa neolaureata, 26) e per la Lega Nord: Giuliana Verrando (65 anni), Luca Bozzo (20), Massimiliano Rocca (43).

Michela Corronca
Sarah Antonelli

 

 

 

 

 

Nella lista Ge9si che sostiene la candidatura a Sindaco di Arcangelo Merella è presente il praese Aldo Pastorino (pensionato, ex insegnante, 64 anni)

Aldo Pastorino

 

mentre non siamo finora riusciti ad avere informazioni circa la presenza di candidati praesi nella lista “Chiamami Genova – Putti Sindaco”.

Per quanto riguarda invece il Consiglio Comunale, ci risulta la presenza di due candidati di Pra’:  il consigliere uscente Salvatore Caratozzolo e Giada Borreani entrambi nella Lista Crivello.

8 Comments

    • Possiamo farcela. Le battaglie che sono iniziate 40 ma anche 50 anni fa’ dai nostri genitori per salvaguardare il nostro territorio potrebbero essere vinte oggi. Questo sarà’ possibile solo se la nostra voce sarà’ alta e corale. Per questo motivo e’ assolutamente necessario essere ben rappresentati sul territorio. Dobbiamo assolutamente votare i candidati praesi per portare avanti tutti i progetti che si sono inabissati col tempo. Solo una degna rappresentanza potrà lavorare nell’interesse di pra’ e di palmaro (non dimentichiamolo) affinché lo scempio che e’ stato fatto si possa demolire. Forza PRA

  1. E’ ora che i praesi si facciano furbi votino candidati di Pra’ e facciano in modo che ci siano almeno un terzo di consiglieri praesi se non di più. Poi è inutile piangere se portano tutte le servitù e i disagi da noi se in municipio di pra’ sono in due gatti.

  2. Sveglia praini ! A voltri queste cose le sanno benissimo e sono da decenni che ci rifilano fregature, votiamo gente di prà che faccia i nostri interessi.

  3. E’ normale che chi viene eletto a Voltri faccia in primis gli interessi del territorio che lo ha espresso e poi magari e forse pensi anche al resto del municipio come è sempre successo a ponente, i voltresi non hannocolpa se sono stati molto più furbi scaltri e organizzati dei praesi, d’altra parte alla fine il porto l’hanno fatto solo e esclusivamente a Pra’. Quindi ognuno faccia il suo gioco e finalmente Prà faccia il suo votando massicciamente per candidati espressione del suo territorio ovviamente da scegliere tra i più affidabili e qualificati. Con una decina di consiglieri praesi in municipio dopo anni e anni che al massimo ce n’erano due o tre Prà finalmente sarebbe rappresentata in modo almeno decente.

  4. Ad essere sincera trovo che le promesse elettorali dei candidati praini siano molto simili tra loro. Quindi vincerà la scelta del partito. Anche io vorrei che Prà fosse più rappresentata in Consiglio del Municipio del Ponente ma non è solo una questione di quantità, serve di più la qualità.
    Ognuno offre quello che può dare, se questo passa il convento va bene cosi. E ancora grazie a chi si candida, è sempre un impegno e un sacrificio. Diciamo che a Voltri e a Pegli hanno più forza politica, più legami con il centro. Io speravo in una candidatura di Barbazza o della Elisa o di Bozzo o Calloni, gente della Fondazione. Vedremo e speremmu ben!

  5. Ma quando si sapranno i risultati? Voti, eletti, consiglieri ecc.
    Eletti di Prà, di Voltri, di Pegli…
    Sarebbe un buon servizio per i lettori se la Fondazione si prendesse cura di queste informazioni.
    Grazie

    • Grazie per la risposta”a domicilio”. Sono felice per i risultati, per il Presidente Chiarotti e per il grandissimo lavoro della Fondazione Primavera. Davvero GRANDE.Un bravo a tutti.

Rispondi a Pietro Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*